quando mi guadagnavo la pagnotta

Quando mi guadagnavo la pagnotta
Alzandomi al mattino con il gallo
Pensavo spesso commettendo fallo:
Con la pensione termina la lotta.

Quando arrivò m’accorsi d’esser vecchia
Piena d’acciacchi e senza alcun vigore
Ma non per questo ho accantonato ardore
Che sotto sotto ancora un po’ sonnecchia.

Malgrado i miei dolori e i miei affanni
M’illudo di potermi riposare
Facendo tutto quello che mi pare
‘Che’ lavorato ho abbastanza anni

Speranza vana giacché ho sperimentato
Che non c’è giorno senza un nuovo impegno
Nipoti, figli, si danno qui convegno
Al nuovo stato ognuno si è adeguato

Saranno i miei congiunti tanto buoni
ma nello sforzo di tenermi attiva
in verità mi rompono i … co…oni

marica riccardelli
via c. colombo 177
04026 m. di minturno (LT)

maricariccardelli39@gmail.com